,

Rimedi naturali per l’insonnia: 8 strategie per dormire bene

Ma quanto è importante dormire bene?! Per anni non sono riuscita a riposare davvero, complice anche la fibromialgia con la quale convivo da oltre 25 anni, sentendomi sempre spossata, esausta, ubriaca.

Dormire ha infatti il compito di permettere al nostro corpo di riposare e di ricaricarsi. Senza un adeguato sonno, quindi, è come se volessimo guidare un’auto perennemente in riserva!

Nel momento in cui dormiamo, il nostro sistema nervoso può defaticare completamente, le nostre funzioni vitali rallentano, la nostra mente si ricarica e possiamo accedere a stati profondi di consapevolezza.

Se avrai la pazienza di leggermi fino in fondo potrai trovare 8 rimedi naturali per l’insonnia che ti consentiranno di dormire meglio. Vorrei però prima spiegarti cos’è esattamente l’insonnia.

COS’E’ L’INSONNIA

Il termine insonnia deriva dal latino “insomnia” e significa “assenza di sogni”.

Possiamo distinguere 4 tipologie macroscopiche di insonnia:

  • insonnia da difficoltà ad addormentarsi (esempio: entro dentro il letto alle 22, ma mi addormento solo alle 1)
  • insonnia con frequenti risvegli notturni (esempio: dormo dalle 22 alle 7, ma in queste ore mi sveglio una, due, tre, mille volte)
  • insonnia da risveglio anticipato (esempio: metto la sveglia alle 7, ma alle 4 sono già bella pimpante)
  • insonnia da adeguato numero di ore dormite, ma senza reale risposo

In poche parole, una persona è insonne sia se non riesce ad addormentarsi, sia se si sveglia più volte durante la notte, sia se si addormenta bene e velocemente, ma alle 3 di notte  si sveglia e non riesce più ad addormentarsi, sia se dorme 8 o più ore, ma la mattina si alza stanchissima, come se si fosse appena coricata.

Nel corso della mia vita da fibromialgica ho sperimentato tutti e 4 questi tipi di insonnia, spesso anche più d’uno contemporaneamente.

A generare l’insonnia raramente è un problema realmente correlato al sonno. Più spesso l’insonnia è la conseguenza di un problema mentale, fisico, emotivo o spirituale. Tra le cause più frequenti ci sono: la fibromialgia, la demenza vascolare, le patologie tiroidee, la sindrome di Asperger, la depressione, l’ansia, il disturbo post-traumatico da stress, le preoccupazioni sul lavoro o in famiglia, l’iper-stimolazione del sistema nervoso, la difficoltà a lasciarsi andare, la paura di morire (il sonno è come la morte, perché presuppone il lasciare andare il controllo).

Indipendentemente dal tipo d’insonnia che stiamo sperimentando, ci sono 7 rimedi naturali che mi hanno aiutato a dormire bene e che voglio condividere con te.

ECCO COME PUOI DORMIRE BENE CON QUESTI 8 RIMEDI NATURALI PER L’INSONNIA

rimedi naturali per l'insonnia

1 – avere una routine

Una routine è ciò che permette al nostro cervello di rilassarsi perché sa esattamente cosa aspettarsi. L’ignoto, viceversa, crea stress alla mente e, a cascata, a tutto il corpo. Scegli dunque poche e semplici attività da ripetere ogni sera nei minuti precedenti l’andare a letto. Fungeranno da segnale per la tua mente per capire che ti stai preparando per dormire, in modo che possa così “mollare la presa” ed iniziare a quietarsi. La mia routine della buona notte prevede ad esempio una bella e coccolosa doccia con successiva cura della pelle con creme o oli, qualche minuto di centratura davanti al mio altare in cui celebro le 3 cose belle della giornata di cui essere grata, una passata di palo santo per alleggerire la mia aura. Puoi anche aggiungere qualche goccia di olio essenziale di lavanda in diffusione nella camera o direttamente sul cuscino oppure usare un oleolito alla lavanda, per creare un’atmosfera rilassante.

rimedi naturali per l'insonnia

2 – mai oltre la mezzanotte

Beh, diciamo che per capodanno o in altre rare occasioni speciali si può anche trasgredire questa regola, ma in linea di massima abituati ad andare a letto sempre prima della mezzanotte, possibilmente intorno alle 22 e dopo 2-3h dalla fine della cena. In questo modo il tuo corpo avrà digerito il pasto (ricordi? durante il sonno le funzioni vitali rallentano ed avere lo stomaco ancora pieno non consente una corretta digestione ed assimilazione dei nutrienti, oltre a rendere difficoltoso dormire) e potrai sfruttare l’energia Kapha che ci appesantisce, favorendo appunto il sonno. [Kapha è una delle energie prese in considerazione dall’Ayurveda. Se vuoi approfondire, puoi seguire il corso “Ayurveda: come prendersi cura di sé”].

rimedi naturali per l'insonnia

3 – scordati i dispositivi tecnologici

La tecnologia è una gran bella invenzione e comodità, ma ha il difetto di iper-stimolare il nostro sistema nervoso, stressandolo oltre misura. E’ quindi buona abitudine non utilizzare dispositivi tecnologici (smartphone, tablet, computer, televisione) nei 30-60 minuti precedenti il coricarsi. In questo tempo meglio dedicarsi ad attività defaticanti per il sistema nervoso, come la routine sopra citata, la lettura, il sesso.

rimedi naturali per l'insonnia

4 – viva le tisane

Già, bere qualcosa di caldo prima di andare a letto ha l’effetto di rilassare l’apparato digerente ed il sistema nervoso. Se poi la tisana è a base di piante favorenti il sonno come il tulsi, la camomilla, la valeriana, ancora meglio. Da evitare assolutamente l’aggiunta di qualunque tipo di zucchero, che è invece stimolante per il cervello. Anche bere una tisana può essere incluso nella tua routine serale.

rimedi naturali per l'insonnia

5 – CBD oil e melatonina

Ormai dormo piuttosto bene e sono rare le volte in cui l’insonnia torna a disturbare le mie notti. In quei casi qualche goccia di CBD oil arricchito di melatonina si rivela la scelta giusta e rapida per riposare bene. Se non conosci i molteplici effetti benefici del CBD oil puoi leggere l’articolo “Fibromialgia e olio di CBD” – indicato da leggere anche se non hai la fibromialgia.

A proposito, hai già scelto il tuo regalo? Puoi farlo da >>> QUI

rimedi naturali per l'insonnia

6 – pietre

La natura è meravigliosa e ci ha donato un sacco di pietre utili per la nostra salute, alcune specifiche per l’insonnia. Puoi scoprire quali sono all’interno della mia “Guida alle principali pietre per la salute”.  Ti basterà inserire la pietra sotto il cuscino o lasciarla sul comodino per beneficiare delle sue energie.

rimedi naturali per l'insonnia

7 – yoga

Ci sono tecniche di respirazione e posizioni yoga che possono essere di grandissimo aiuto nella gestione dell’insonnia poiché permettono di defaticare il sistema nervoso. Puoi provare intanto questa, che trovi sul mio canale YouTube (mi raccomando, se il video ti piace, lasciami un like ed iscriviti al canale…il tuo supporto è prezioso per me).

meditazione himalayana

8 – impara a meditare

Meditare serve a calmare la mente e ad equilibrare il sistema nervoso, ma si sa, mica è facile! Per questo il corso di meditazione himalayana permette di imparare una tecnica facile, dinamica e potente, capace di resettare la tua mente ed il tuo sistema nervoso. Se non la conosci, puoi leggere l’articolo “Meditazione Himalayana: cos’è e come funziona” o andare a vedere direttamente le caratteristiche del corso in questa pagina.

Se l’argomento ha stuzzicato il tuo interesse e vuoi approfondire maggiormente, ti ricordo che puoi trovare altri rimedi naturali per l’insonnia nel mio libro sulla fibromialgia “Padrona della tua vita” e nel corso on demand “Come sconfiggere insonnia e confusione mentale” (sebbene il corso sia pensato specificatamente per chi ha la fibromialgia, può rivelarsi utile a chiunque soffra di insonnia).

>> LEGGI IL LIBRO

>> ISCRIVITI AL CORSO

Chi sono? Scoprilo qui